Home

Corpo europeo di solidarietà: Invito a presentare...

Pubblicato l'Invito a presentare proposte 2021 per il Corpo europeo di solidarietà!

L'invito riguarda le seguenti azioni del programma del Corpo europeo di solidarietà:

-Progetti di volontariato (Scadenza: 28 maggio, 5 ottobre alle 12:00, ora di Bruxelles)
-Gruppi di volontariato in settori ad alta priorità (Scadenza: 5 ottobre alle 17:00, ora di Bruxelles)
-Progetti di solidarietà (Scadenza: 28 maggio, 5 ottobre alle 12:00, ora di Bruxelles)
-Marchio di qualità per le attività di volontariato legate alla solidarietà (su base continua)
-Marchio di qualità per il volontariato nel settore degli aiuti umanitari (su base continua)

Chi può fare domanda
- Qualsiasi organismo pubblico o privato;
- Gruppi di giovani, registrati nel portale del Corpo europeo di solidarietà, possono fare domanda di finanziamento nell'ambito dei Progetti di solidarietà.

Quali paesi
I seguenti paesi possono partecipare pienamente a tutte le iniziative del Corpo europeo di solidarietà:
- i 27 Stati membri dell'Unione europea e i paesi e territori d'oltremare,
- paesi terzi associati al programma: i paesi EFTA/SEE (Islanda e Liechtenstein),
- paesi candidati all'UE: la Repubblica di Turchia, la Repubblica di Macedonia del Nord.

Per ulteriori informazioni circa le modalità di partecipazione, si prega di consultare la Guida al programma del Corpo europeo di solidarietà 2021.

 

 

Corso online “Quest4Quality” sulla qualità degli...

Dal 1° al 21 giugno 2021 l’Agenzia nazionale per i giovani coordinerà il corso di formazione dal titolo “Quest4Quality”. L’opportunità, gratuita per i partecipanti, è finanziata dal programma Erasmus+ nell’ambito delle attività 2020 di Formazione e cooperazione transnazionale (TCA).

Il corso si svolgerà interamente online, in lingua inglese, sarà articolato in 6 webinar su diversi contenuti specifici e sarà incentrato sul miglioramento della qualità degli scambi giovanili.

Le attività sono rivolte in particolare a youth worker e a group leader impegnati nella stesura di un progetto di scambio o nel suo svolgimento; la qualità degli scambi giovanili sarà, infatti, messa a fuoco attraverso l’analisi e lo scambio di pratiche operative in merito ai seguenti aspetti: il coinvolgimento dei giovani, le attività, l’apprendimento non formale, l’impianto del progetto e la sua implementazione, il gruppo di lavoro e molto altro.

Saranno ammessi 30 partecipanti provenienti dai Paesi aderenti al Programma Erasmus+: Gioventù e dai Paesi Partner confinanti con l’Unione europea.

Per tutti i dettagli sul programma del corso, sui Paesi partecipanti, e per procedere ad iscriversi, è possibile consultare il sito SALTO- Gioventù.

È possibile effettuare l’iscrizione entro il 1° maggio 2021.

 

 

 

Riconoscere e combattere la disinformazione: kit per...

La Commissione europea ha lanciato un kit di strumenti ad uso degli insegnanti delle scuole secondarie per aiutare i loro studenti a individuare e combattere la disinformazione.

La pandemia ha reso ancora più evidente quante informazioni false e fuorvianti si diffondano online. Con questo kit, disponibile in tutte le lingue dell'UE, gli insegnanti possono aiutare gli studenti a discernere cosa sia vero da falso quando sono online.

Il kit comprende una presentazione con numerosi esempi concreti e proposte per esercizi di gruppo, e una guida per i docenti per strutturare una o più lezioni.

Sebbene possa essere adattato e personalizzato per qualunque fascia di età, il principale target sono gli adolescenti di età compresa tra i 15 e i 18 anni.

L'obiettivo è sostenere gli sforzi della Commissione per contrastare la disinformazione online, indicato nel piano d'azione sulla disinformazione adottato nel 2018 e ribadito dalla comunicazione congiunta del giugno 2020.

 

 

Guida Erasmus+ 2021 in italiano!

La Guida al Programma Erasmus+ 2021 è ora disponibile anche in italiano!

All’interno della Guida è possibile trovare informazioni sulle priorità del Programma, azioni finanziate, indicazioni dettagliate su come partecipare al programma e come candidare un progetto.

Sul sito della Commissione europea è possibile trovare anche altre versioni linguistiche.